GermaniaManual

Tutto quello che hai bisogno di sapere sull’IVA in Germania.

Introduzione all’IVA in Germania

Imposta sul valore aggiunto e il suo acronimo IVA, vengono rispettivamente tradotti in tedesco come "Mehrwertsteuer" e "MWSt".

Aliquota IVA tedesca

Le aliquote IVA che si applicano in Germania sono le seguenti:

  • Aliquota standard: 19%
  • Aliquota ridotta: 7%

La Germania non ha adottato un'aliquota IVA super-ridotta. L’aliquota ridotta è applicabile ad una serie di beni e servizi fra quelli consentiti dalla direttiva IVA (fonte: Commissione Europea):

  • Generi alimentari
    7% e 19%
  • Fornitura d’acqua
    7%
  • Prodotti farmaceutici (Alcuni prodotti femminili sono tassati al 7%)
    19%
  • Attrezzature mediche per persone con disabilità
    7%
  • Seggiolini auto per bambini
    19% 
  • Trasporto di passeggeri
    7% e 19%
  • Libri
    7%
  • Libri su altri supporti fisici
    19%
  • Quotidiani
    7%
  • Periodici
    7%
  • Ingresso ad eventi culturali (teatri, etc.)
    7%
  • Ingresso a parchi di divertimento
    19%
  • Pay TV e TV via cavo
    19%
  • Licenze televisive
    0%
  • Scrittori / compositori
    7%
  • Alloggio in hotel
    7%
  • Servizi di ristorazione e catering
    7%
  • Ristoranti
    7%
  • Ingresso ad eventi sportivi
    7% e 19%
  • Assistenza medica e odontoiatrica
    7%
  • Scarpe e prodotti in pelle
    19%
  • Abbigliamento e biancheria per la casa
    19%
  • Parrucchieri
    19%

Mettiti in contatto!

Contattaci per assistenza nell'analisi delle aliquote IVA applicabili ai tuoi prodotti in tutta Europa.

Contattaci

Limiti per la detrazione dell’IVA in Germania

A differenza della maggior parte dei Paesi dell'UE, la Germania impone un limite alla detrazione dell’IVA solo su un numero abbastanza ristretto di prodotti. In generale, l’IVA sostenuta per hotel, ristoranti, partecipazione a convegni, telefono, taxi o intrattenimento è detraibile al 100%, quando tali spese sono connesse all’esercizio dell’attività d’impresa.

La detrazione dell’IVA in Germania non è ammessa nei seguenti casi:

  • Regali a persone non dipendenti dell’impresa di valore superiore a 35€ all'anno o 60€ a seconda del destinatario.
  • Beni di lusso
  • Bollette telefoniche private dei dipendenti (indipendentemente dalla linea fissa o mobile)

L’IVA sostenuta per qualsiasi altro acquisto in Germania è completamente detraibile, purché i relativi acquisti siano collegati all’attività dell’impresa. Quando un bene è utilizzato a fini professionali per meno del 10%, l’IVA relativa al suo acquisto non è detraibile.

L'IVA sostenuta prima dell’inizio dell’attività d’impresa (ad esempio prima dell’apertura della partita IVA in Germania) può essere detratta, tuttavia, ciò dovrebbe essere concordato con l'ufficio competente, specialmente quando si tratta di importi rilevanti.

Termini di prescrizione dell'IVA in Germania

I termini di prescrizione determinano il periodo di tempo entro il quale l’autorità tributaria ha la facoltà di svolgere accertamenti. Spesso (ma non necessariamente) questi coincidono con i termini per la detrazione dell’IVA.

I termini di prescrizione in Germania sono di 4 anni a partire dal 31 dicembre dell'anno in cui è stata presentata la dichiarazione IVA annuale. In ogni caso, questo periodo non può iniziare ad essere conteggiato più tardi di 3 anni dal momento in cui l'IVA tedesca è diventata esigibile. In caso di omessa presentazione delle dichiarazioni IVA annuali, il periodo di prescrizione è prolungato a 7 anni.

In caso di evasione fiscale, il termine di prescrizione è prolungato a 10 anni.

Momento impositivo in Germania (tax point)

Il momento impositivo (o tax point) è il momento in cui un’operazione diventa rilevante ai fini dell'IVA tedesca. È necessario distinguere fra IVA dovuta e IVA esigibile. L'IVA è dovuta quando si verifica il momento impositivo. L'IVA è esigibile fra il giorno successivo alla fine del periodo di riferimento e la data di scadenza per la presentazione della dichiarazione e il pagamento dell’imposta, soglia massima in cui chiedere i rimborsi dell’IVA.

  •  Regola generale: il momento impositivo si verifica quando i beni sono messi a disposizione del cliente o quando il servizio è stato completato.
  • Pagamenti anticipati: in caso di pagamento anticipato di tutto o parte del prezzo concordato, l'IVA Tedesca è dovuta alla fine del periodo di dichiarazione IVA in cui il pagamento è stato ricevuto.
  • Fornitura continua di servizi: il momento impositivo si verifica quando la prestazione è stata completata o, se vengono effettuati periodicamente pagamenti parziali (ad es. pagamenti di leasing), questi pagamenti sono considerati prestazioni separate, quindi l'IVA diventa dovuta secondo la regola generale per ogni pagamento.
  • Acquisizioni intracomunitarie: il momento impositivo si verifica alla fine del mese in cui è effettuata l’operazione. Se viene emessa una fattura, il momento impositivo coincide con la data della fattura.
  • Cessioni intracomunitarie: il momento impositivo si verifica alla fine del mese in cui è stata effettuata l’operazione.
  • Importazioni: il momento impositivo si verifica quando i beni vengono messi in libera circolazione nell'UE (sdoganati o al di fuori del regime di sospensione doganale). Il pagamento dell'IVA all'importazione può essere ritardato fino a 45 giorni (differimento dell’IVA all'importazione).

Ti richiamiamo noi

Comunicaci i tuoi dati di contatto e il nostro team ti contatterà per organizzare una demo e valutare come integrare il tuo sistema con il nostro tool.

CONTATTACI

+39 0287369702

 

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

Utilizziamo i cookie per offrire una migliore esperienza online. Ulteriori informazioni

Llamar
Contacto